CAOS Museo Archeologico: Il Museo delle penultime cose
17 Marzo 2019

CAOS Museo Archeologico: Il Museo delle penultime cose

domenica 17 marzo 2019 _ ore 16.30
CAOS Museo Archeologico
Il Museo delle penultime cose
presentazione del libro di Massimiliano Boni - Edizioni 66thand2nd
interverrà l'autore
presenta il libro Roberto Vallerignani
ingresso libero

Info:
340 4188488
museoarcheologicoterni@gmail.com










«Il museo delle penultime cose è un bellissimo romanzo che affronta in modo originale e convincente il tema della memoria e della Shoa».

Alessandro Zaccuri, Avvenire

«Massimiliano Boni, tra descrizioni minuziose di rituali, cibi, umorismo, fisime, offre un affresco puntiglioso e dolce della comunità ebraica romana, conduce il lettore attraverso le vie del Ghetto mostrandogli, grazie anche a una scrittura solida, un mondo che non si arrende alla banalità del male.»
Il Giorno

In un futuro non troppo lontano, tutti i sopravvissuti alle deportazioni nazifasciste sono ormai scomparsi e l'Italia è scossa da un rigurgito antisemita. In un clima ostile, Pacifico Lattes, giovane studioso del museo della Shoah di Roma, prepara un'importante mostra sugli ultimi superstiti ai campi di concentramento. Il suo minuzioso lavoro di archiviazione e conservazione però, svolto per anni dietro a una scrivania, sembra improvvisamente crollare di fronte alla notizia della possibile esistenza di un sopravvissuto ancora in vita: tra le mura di una casa di riposo di Tor Sapienza, infatti, c'è Attilio Amati, novantottenne aspro e taciturno custode di un segreto all'apparenza inconcepibile. Dall'incontro tra Attilio e Pacifico, dapprima scettico nei confronti di un vecchio il cui nome non compare sulle liste dei deportati, inizia una ricerca difficile e ostinata, un confronto serrato che porterà entrambi a riconoscersi nella dolorosa esperienza dell'altro. Un gioco inestricabile di scambi e silenzi che nasconde una drammatica «scelta di Sophie», un terribile segreto legato alla travagliata esperienza del lager.






LA LOCANDINA
News
dal 24 Marzo al 28 Aprile 2019
CAOS Museo Archeologico: la mostra "Kauwa-Auwa" di Attilio Quintili
domenica 24 marzo 2019 _ ore 17.00CAOS Museo ArcheologicoKauwa-Auwainaugurazione della mostra di Attilio Quintilia cura di Lorenzo Fiorucci e Luca Pietro Nicoletticoordinamento e curatela programma espositivo di Franco Profiliin collaborazione con: Comune di Terni - Servizi Culturali e Alta FormazioneGestione Servizi Museali della città di TerniCivita, Indisciplinarte, Coopsociale ACTL e Coopsociale ALISCavourArt associazione, Madè eventiingresso liberola mostra sarà visitabile fino a domenica 28 aprile 2019giorni e orari di visita:fino a sabato 30 marzodal martedì alla domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00da domenica 31 marzo a domenica 28 apriledal martedì alla domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 20.00lunedì chiusoInfo:340 4188488museoarcheologicoterni@gmail.comAttilio Quintili, Studio: Via Vincioli, 13 - 06053 Deruta (Perugia)075 9711431 - 349 1339086www.attilioquintili.cominfo@attilioquintili.com I diversi interventi degli artisti contemporanei che negli ultimi mesi abbiamo chiamato a misurarsi con gli spazi del Museo Archeologico di Terni sono stati occasione e strumento di valorizzazione e nuova lettura della sua collezione permanente. Con Attilio Quintili si torna a parlare di terra e l'artista ci invita a farlo guardando quello che abbiamo dentro, sopra ed oltre di noi. Prosegue il viaggio di conoscenza, dialogo e confronto che gli uomini di oggi hanno con la storia e la memoria. Franco Profili... Per quest'occasione Quintili ha elaborato un'esposizione che più che una semplice presentazione delle sue ultime opere appare in verità la somma di un percorso individuale che affonda le proprie radici nella sfera spirituale, trovando sostanza in una riflessione giocata tra simbologie duali, significati allegorici e visioni archetipiche. E' proprio recuperando un archetipo dal forte valore sacro e simbolico, come l'asse cosmico o il kauwa-auwa, il bastone sacro su cui la civiltà australiana degli Achilpa si riuniva per dialogare e recuperare l'unità tra la sfera celeste e quella terrestre, che Quintili si interroga in un virtuale dialogo tra passato e presente sull'efficacia di un simbolo che permette l'unità contro ogni divisione sociale, politica culturale e naturale del mondo Lorenzo Fiorucci ... Ciò detto, non si deve trascurare nemmeno il fatto che a seconda della materia muta l'effetto e la reazione dell'argilla a questa pressione interna che la fa esplodere: pur nell'unità di procedimento, l'esito cambia a seconda del materiale, che mantiene sempre una forma di "memoria" costitutiva della propria struttura, sfaldandosi in maniera più precisa e ordinata, o disfacendosi in frammenti slabbrati. In ultimo, una volta scoperto che l'ipotesi figurale sta soprattutto nella cultura visiva del fruitore e nelle possibilità analogiche della sua esperienza personale, l'opera alla fine conserva un altro tipo di ricordo: la scultura, nel caso di Quintili, è un lungo discorso sulla memoria della materia ... Luca Pietro Nicoletti In occasione dell'inaugurazione verrà presentato il libro di mostra dal titolo kauwa-auwa Attilio Quintili con testi di Lorenzo Fiorucci e Luca Pietro Nicoletti (freemocco edizioni).
26 Marzo 2019
CAOS Museo Archeologico: Ti presento Flora!
martedì 26 marzo 2019 _ ore 16.00CAOS Museo ArcheologicoTi presento Flora!Moderno di linea ispirato al contenitorelaboratorio di arte florealecosto _ euro 30.00a cura di Garden Club Terni in collaborazione con SIAF - Scuola Italiana Arte Floreale e bct - biblioteca comunale terniiscrizione entro venerdì 22 marzo Info: 340 4188488museoarcheologicoterni@gmail.com
Centro Visita e Documentazione "U.Ciotti" di Carsulae - Strada di Carsoli, 8 - 05100 Terni
Telefono e Fax: +39 0744 334133 - info@carsulae.it
facebook

Iscrizione alla newsletterCancellazione dalla newsletter