Caos Museo Archeologico e bct: due appuntamenti nella ricorrenza del Giorno della Memoria
dal 25 al 26 Gennaio 2018

Caos Museo Archeologico e bct: due appuntamenti nella ricorrenza del Giorno della Memoria

Caos Museo Archeologico e bct_biblioteca comunale terni ospitano due voci per riflettere - con un tono leggero - sulla complessità del tema religioso e ricordare - attraverso una esperienza autentica - la discriminazione e la segregazione delle vittime dell'Olocausto.
Primo appuntamento:

giovedì 25 gennaio 2018 _ ore 17.30
CAOS Museo Archeologico
Carciofi alla giudia (Mondadori 2017)
presentazione del libro di Elisabetta Fiorito
sarà presente l'autrice
ingresso libero
evento all'interno del progetto Alternanza Scuola Lavoro, in collaborazione con il Liceo Scientifico "R.Donatelli" di Terni

Info:
340 418 8488
Rosamaria è una donna piena di risorse. Single impenitente, razionalista, illuminista, ha perseguito con determinazione le sue passioni, ha rifiutato di impiegarsi nell’azienda di famiglia ed è diventata regista teatrale, con tutta la fatica che ciò comporta in tempi di crisi e di tagli alla cultura. Uno dei suoi motti è: “troppa religione fa male, qualunque essa sia”. Peccato che poi si sia innamorata di David, di famiglia ebraica tripolina osservante, da cui ora, a quarantadue anni, aspetta il piccolo Arturo. Rosamaria vive tra due fuochi: gli Shabbat e i pasti rigorosamente kasher con la famiglia del compagno e i pranzi domenicali molto romaneschi e tendenzialmente impuri preparati invece da sua madre, che, abituata ai modi spicci e all’autonomia della figlia, mal sopporta di vederla così arrendevole nei confronti del compagno. I Cecchiarelli e i Fellus formano loro malgrado una famiglia allargata chiassosa e impegnativa, nella quale Rosamaria – il neonato in braccio, la sceneggiatura di una nuova commedia in borsa – si muove con grazia e concretezza, senza prendersi mai troppo sul serio, cercando di rendere tutti quanti felici.

Elisabetta Fiorito, romana, laurea in inglese e master in giornalismo, è cronista parlamentare per Radio24-Il Sole 24 Ore. Ha svolto il praticantato in Canada, al “Corriere Canadese”, ha lavorato all’Ansa, all'”Alto Adige”, a Radio Capital. Professionista dal 1996, ha condotto programmi radiofonici come “La Quota Rosa”, “Cartellone”, “Summertime”, “Ma cos’è questa estate”. Per Radio24, si occupa anche di teatro ed è stata una delle vincitrici del premio Fersen per la drammaturgia nel 2016 con La vita segreta del re dei cannoni, un ritratto di Friedrich Alfred Von Krupp.
Secondo appuntamento:
venerdì 26 gennaio 2018 _ ore 17.00
bct _ caffè letterario
Parole al caffè: incontro con Edith Bruck
Scrittrice e testimone della Shoah, ungherese di nascita, nata in una povera e numerosa famiglia ebrea, nel 1944 Edith Bruck, poco più che una bambina, passa dal ghetto del capoluogo e da lì viene inviata ad Auschwitz, poi a Dachau e, ancora, a Bergen-Belsen. Sopravvissuta miracolosamente alla deportazione, dopo anni di pellegrinaggio, approda definitivamente in Italia, adottandone la lingua per la scrittura. Pubblica romanzi che l'hanno resa famosa come Signora Auschwitz, La donna dal cappotto verde, Quanta stella c'è nel cielo, raccolte di poesie. Realizza tre film. L'ultimo libro La rondine sul termosifone (La nave di Teseo, 2017) è dedicato a suo marito, il poeta e regista Nelo Risi, e racconta gli ultimi anni trascorsi con lui, la dura convivenza con la sua malattia.
Coordina Anna Rita Manuali.

Interviene Maria Enrica Pellegrini.
Info:
0744 549074


















LA LOCANDINA
News
dal 22 Febbraio al 31 Dicembre 2018
Carsulae e il Caos: compleanno al museo
Carsulae e Caos vi fanno la festa e per il vostro giorno speciale vi propongono ... A CARSULAE CONTANTI AFFETTUOSISSIMI AUGURI una passeggiata ludica dentro l'area archeologica racconta i giorni speciali e quelli comuni delle bambine e dei bambini in età romana, poi il laboratorio, liberamente ispirato alla omonima attività di Bruno Munari, confeziona un biglietto di auguri fatto ad arte da appendere come un quadro e da tenere caro anche quando si sarà diventati grandi!età di riferimento: 6>10 anni ENIGMI CON I ROMANI una sfida ad enigmi dentro l’area archeologica rivela i segreti della città romana e conduce dritti al traguardo finaleetà di riferimento: 6>10 anni Ogni attività ha la durata di due ore.Per informazioni, prenotazioni e dettagli sui costi:info@carsulae.it+39 0744 334133+ 39 340 3458209I costi comprendono i materiali, l’uso degli spazi, gli operatori didattici e gli inviti per i partecipanti. Non comprendono cibo e bevande. Il costo e l'organizzazione del rinfresco sono a cura della famiglia della festeggiata e del festeggiato, che avrà a disposizione uno spazio per l’allestimento.AL CAOS _ Museo Civico Archeologico e Museo di Arte Moderna e Contemporanea "Aurelio De Felice" VEDI BENE, GUARDA MEGLIO laboratorio di costruzione e viaggio di esplorazione dentro le sale del museo Quando è un dettaglio a fare la differenza, basta un paio di occhialini super accessoriati per aumentare la percezione delle cose, rendere familiare quello che è insolito e concorrere al titolo di super osservatori dell’anno! età di riferimento: 4>6 anni INVENTACITTÀ laboratorio di creazione di una città immaginaria ‘Padre mi fai un regalo?’ disse un giorno la dea Atena al saggio Zeus. ‘Un regalo?’ ‘Proprio così.’ ‘E cosa vorresti, ragazza mia?’ ‘Voglio una città’ fece lei. ‘Una città tutta per me.’ dal libro I doni degli dei età di riferimento: 4>6 anni C’ERO UNA VOLTA gioco della memoria e laboratorio creativo Una cosa buona che abbiamo mangiato, il nostro primo giocattolo, la filastrocca preferita, un giorno in cui siamo stati felici: le storie custodite dentro il piccolo biberon, esposto in una sala del museo archeologico di Terni, ci insegnano il valore dei ricordi e l’importanza delle persone con cui condividerli. età di riferimento: 7>10 anni UN ANIMALE TUTTO MIO laboratorio creativo con la tecnica della monotipia Il nostro animale preferito oppure quello che ci spaventa di più. Ci sono animali buffi o belve spaventosamente grandi. Esotiche giraffe o pungenti porcospini. Una passeggiata alla scoperta degli amici a quattro zampe che abitano il museo ci condurrà alla creazione di un variopinto bestiario. età di riferimento: 7>10 anni TRE INDIZI FANNO UNA PROVA attività ludica per imparare a formulare una ipotesi e risolvere un giallo Due scheletri, un amuleto tra i pochi effetti personali e un sospetto di morte premeditata: il museo archeologico di Terni si diverte a mischiare le carte e a rovesciare l’ordine della Storia per regalare una seconda vita ai suoi protagonisti e scoprire chi di loro si è macchiato di un delitto di sangue e chi di noi può commetterne uno di inchiostro. età di riferimento: 11>13 anni CACCIA AL SELFIE attività di esplorazione Cosa occorre per festeggiare un compleanno a regola d’arte? Occhi ben attenti anche al più piccolo particolare, un buon fiuto e tablet forniti da noi. Quando tecnologia e arte si incontrano per dare vita a un gioco di osservazione in cui è d’obbligo metterci la faccia. età di riferimento: 11>13 anniOgni laboratorio ha la durata di due ore.Per informazioni, prenotazioni e dettagli sui costi: didattica@indisciplinarte.it0744 285946 340 3458209I costi comprendono i materiali, l’uso degli spazi, gli operatori didattici e gli inviti per i partecipanti. Non comprendono cibo e bevande. Per rinfreschi e/o torte è possibile rivolgersi al FAT, il locale di ristorazione del CAOS _ 349 9359222
28 Aprile 2018
CAOS Museo Archeologico: Storie di Persone e di Musei
sabato 28 aprile 2018 _ ore 17.30 CAOS Museo Archeologico Storie di Persone e di Musei il Museo Archeologico di Terni racconta donne e uomini della comunità locale: Claudia Giontella, una archeologa e la sua dialettica del territorio evento gratuito Claudia Giontella. Una bella persona, di quelle che rimangono nel cuore per sempre.Docente di Civiltà dell'Italia Preromana presso l'Università di Macerata, esperta di Etruscologia ed Antichità Italiche, autrice di ricerche e pubblicazioni, ha partecipato con funzioni direttive alle più importanti campagne di scavo umbre, tra cui Campo della Fiera a Orvieto, Santuario di Monte Torre Maggiore e insediamento di Maratta a Terni.A Terni è stata anche protagonista delle indagini delle Necropoli dell’Ex Poligrafico Alterocca e di San Pietro in Campo, ha curato l'allestimento del museo archeologico della città e quello del Centro Visita e Documentazione “U.Ciotti” dell'area archeologica di Carsulae.Fuori dagli schemi, deliziosamente ironica, teneramente dolce, forte, dura e fragile come un diamante, candida e premurosa, Claudia ha messo a disposizione di tutte e di tutti la sua grande professionalità con discrezione e modestia.A lei il nostro ricordo. Info:340 418 8488La linea guida di questo incontro - il terzo di quattro - è il ciclo "Storie di Persone e di Musei”, che, fino a maggio 2018, il Museo di Villa Giulia a Roma dedica ai musei archeologici del Lazio, dell’Umbria e della Toscana per raccontare la loro esperienza di valorizzazione non tanto dalla prospettiva delle “cose” quanto, piuttosto, da quella delle “persone”, intese sia come operatori museali che come fruitori culturali, in modo tale da far convergere l’attenzione anche sulla dimensione immateriale della nostra eredità culturale e sulle persone che, a vario titolo, “desiderano” identificarsi in tali valori.Il ciclo è finalizzato al perseguimento dello spirito della Convenzione di Faro (2005) sul valore dell’eredità culturale per la società e, al contempo, è ispirato al “decalogo per un museo che racconti storie quotidiane” di Orhan Pamuk, in cui lo scrittore auspica la trasformazione dei musei da luoghi della rappresentazione a luoghi della espressione.
Centro Visita e Documentazione "U.Ciotti" di Carsulae - Strada di Carsoli, 8 - 05100 Terni
Telefono e Fax: +39 0744 334133 - info@carsulae.it
facebook

Iscrizione alla newsletterCancellazione dalla newsletter