news
dal 22 Febbraio al 31 Dicembre 2018
Carsulae e il Caos: compleanno al museo
Carsulae e Caos vi fanno la festa e per il vostro giorno speciale vi propongono ... A CARSULAE CONTANTI AFFETTUOSISSIMI AUGURI una passeggiata ludica dentro l'area archeologica racconta i giorni speciali e quelli comuni delle bambine e dei bambini in età romana, poi il laboratorio, liberamente ispirato alla omonima attività di Bruno Munari, confeziona un biglietto di auguri fatto ad arte da appendere come un quadro e da tenere caro anche quando si sarà diventati grandi!età di riferimento: 6>10 anni ENIGMI CON I ROMANI una sfida ad enigmi dentro l’area archeologica rivela i segreti della città romana e conduce dritti al traguardo finaleetà di riferimento: 6>10 anni Ogni attività ha la durata di due ore.Per informazioni, prenotazioni e dettagli sui costi:info@carsulae.it+39 0744 334133+ 39 340 3458209I costi comprendono i materiali, l’uso degli spazi, gli operatori didattici e gli inviti per i partecipanti. Non comprendono cibo e bevande. Il costo e l'organizzazione del rinfresco sono a cura della famiglia della festeggiata e del festeggiato, che avrà a disposizione uno spazio per l’allestimento.AL CAOS _ Museo Civico Archeologico e Museo di Arte Moderna e Contemporanea "Aurelio De Felice" VEDI BENE, GUARDA MEGLIO laboratorio di costruzione e viaggio di esplorazione dentro le sale del museo Quando è un dettaglio a fare la differenza, basta un paio di occhialini super accessoriati per aumentare la percezione delle cose, rendere familiare quello che è insolito e concorrere al titolo di super osservatori dell’anno! età di riferimento: 4>6 anni INVENTACITTÀ laboratorio di creazione di una città immaginaria ‘Padre mi fai un regalo?’ disse un giorno la dea Atena al saggio Zeus. ‘Un regalo?’ ‘Proprio così.’ ‘E cosa vorresti, ragazza mia?’ ‘Voglio una città’ fece lei. ‘Una città tutta per me.’ dal libro I doni degli dei età di riferimento: 4>6 anni C’ERO UNA VOLTA gioco della memoria e laboratorio creativo Una cosa buona che abbiamo mangiato, il nostro primo giocattolo, la filastrocca preferita, un giorno in cui siamo stati felici: le storie custodite dentro il piccolo biberon, esposto in una sala del museo archeologico di Terni, ci insegnano il valore dei ricordi e l’importanza delle persone con cui condividerli. età di riferimento: 7>10 anni UN ANIMALE TUTTO MIO laboratorio creativo con la tecnica della monotipia Il nostro animale preferito oppure quello che ci spaventa di più. Ci sono animali buffi o belve spaventosamente grandi. Esotiche giraffe o pungenti porcospini. Una passeggiata alla scoperta degli amici a quattro zampe che abitano il museo ci condurrà alla creazione di un variopinto bestiario. età di riferimento: 7>10 anni TRE INDIZI FANNO UNA PROVA attività ludica per imparare a formulare una ipotesi e risolvere un giallo Due scheletri, un amuleto tra i pochi effetti personali e un sospetto di morte premeditata: il museo archeologico di Terni si diverte a mischiare le carte e a rovesciare l’ordine della Storia per regalare una seconda vita ai suoi protagonisti e scoprire chi di loro si è macchiato di un delitto di sangue e chi di noi può commetterne uno di inchiostro. età di riferimento: 11>13 anni CACCIA AL SELFIE attività di esplorazione Cosa occorre per festeggiare un compleanno a regola d’arte? Occhi ben attenti anche al più piccolo particolare, un buon fiuto e tablet forniti da noi. Quando tecnologia e arte si incontrano per dare vita a un gioco di osservazione in cui è d’obbligo metterci la faccia. età di riferimento: 11>13 anniOgni laboratorio ha la durata di due ore.Per informazioni, prenotazioni e dettagli sui costi: didattica@indisciplinarte.it0744 285946 340 3458209I costi comprendono i materiali, l’uso degli spazi, gli operatori didattici e gli inviti per i partecipanti. Non comprendono cibo e bevande. Per rinfreschi e/o torte è possibile rivolgersi al FAT, il locale di ristorazione del CAOS _ 349 9359222
leggi tutto
dal 05 al 27 Maggio 2018
CAOS Museo Archeologico: mostra fotografica "Capolinea"
CAOS Museo Archeologico Capolinea mostra fotografica collettiva a cura dell'Associazione Culturale SATOR di Narni e del Circolo Fotografico FOTOINCONTRO di Terni ingresso libero la mostra sarà visitabile fino a domenica 27 maggio 2018Info: 340 418 8488 Autori sono 24 fotografi umbri che hanno declinato il tema comune “Capolinea”, proposto dal Dipartimento Cultura della FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) per il 2017.Le opere sono il risultato del lavoro svolto durante i due LAB tematici attivati nella regione, rispettivamente il LAB 021, coordinato da Nadia Cianelli e Vinicio Drappo, e il LAB 022, coordinato da Claudia Ioan e Massimiliano Tuveri.Il tema “Capolinea” si è rivelato nei laboratori immediatamente affascinante e suscettibile di sguardi estremamente diversificati, prestandosi a letture estremamente personali descrittive, concettuali, intimistiche, artistiche e reportagistiche, riflettendo i linguaggi autoriali dei partecipanti, e rappresentando per molti la possibilità di esprimere il proprio potenziale espressivo dandogli forma in un progetto fotografico compiuto, con il sostegno dei coordinatori.Muovendo da una prima interpretazione di carattere denotativo, da un’interpretazione quindi del Capolinea come luogo fisico di arrivo e partenza, l’attenzione si è rivolta presto ad una dimensione più squisitamente connotativa del termine.Metafore, a volte descrittive, a volte poetiche, applicate alla vita, all’interiorità, all’esperienza personale, e quindi rappresentazioni di capolinea assolutamente immateriali, interiori e personali, tradotte dai singoli autori in lavori fotografici in cui di frequente il capolinea evocato era punto di arrivo, traguardo forzato e inevitabile, conclusione, e base di partenza per nuovo inizio; oppure termine di cicli vitali, umani o sociali; o soglie da varcare, confini tra mondi ed esistenze al limite.La mostra è stata esposta dal 12/01 al 04/02/2018 al Museo di Palazzo della Penna di Perugia anche Galleria Nazionale FIAF. Gli autori sono: ALESSIO ALLEGRUCCI / FRANCESCO ANTONELLI / IOLE BOVARI / FABIO CESARINI / ENZO CHIOCCHIA / NADIA CIANELLI / MAURO EMILIANO / ANTONIO ESPOSITO/ LUCA FARANFA / GIORGIO GALLI / DANIELA GIANNANGELI / MANUELA GIOVAGNOLA / CHIARA GIOVAGNOTTI /' CLAUDIA IOAN & MASSIMILIANO TUVERI / VITTORIA MALLIA / MELISSA MASSARA / NICOLA MEACCI / MAURO NORI / MARIA CRISTINA PECCIA / ROBERTO PILERI / UGO PIRONE / PAOLA PULLI / CARLO RICCI / FEDERICA ZUCCHINI Sarà presente alla inaugurazione la delegata provinciale FIAF, Nadia Cianelli.Sono partner dell’organizzazione della mostra l’Associazione Culturale SATOR di Narni ed il Circolo Fotografico FOTOINCONTRO di Terni. Delegato Provinciale FIAFRoberto Pileri _ 339 1461913associazionesator@gmail.com
leggi tutto
23 Maggio 2018
CAOS Museo Archeologico: il laboratorio di Ti presento Flora!
mercoledì 23 maggio 2018 _ ore 17.30CAOS Museo ArcheologicoTi presento Flora!laboratorio di arte floreale a cura del Garden Club Terni con la partecipazione di bct - biblioteca comunale ternicosto _ euro 20.00Info: 340 418 8488340 345 8209 Il laboratorio prenderà spunto dalla visita alla sezione romana del museo archeologico per realizzare "un cestino di fiori", ispirato alle sue testimonianze floreali, evidenze di come i Romani usassero fiori e frutta in molte circostanze della loro vita e del significato simbolico, che gli attribuivano. La scuola Italiana Arte Floreale:La Scuola Italiana Arte Floreale viene costituita, a Bologna, nel 1989 e riunisce tutte le scuole presenti in numerose città di Italia: organizza corsi articolati nello studio della decorazione classica, moderna, astratta e uno dedicato a quello del passato, dal periodo egizio ai giorni nostri.
leggi tutto
26 Maggio 2018
PALEOLAB: Una fattoria preistorica
sabato 26 maggio 2018 _ ore 17.30PaleolabUna fattoria preistoricarealizza con noi la fattoria preistorica con i tuoi amici animaliattività ludica e merenda per bambine/i 4 -10 annicosto _ euro 3.00 a bambina/oInfo:0744 334133340 418 8488
leggi tutto
27 Maggio 2018
CAOS Museo Archeologico: Storie di Persone e di Musei
domenica 27 maggio 2018 _ ore 17.30CAOS Museo ArcheologicoStorie di Persone e di Museiil Museo Archeologico di Terni racconta donne e uomini della comunità locale:Cibo, tradizione, cultura e territorio."Il farro e le fave. Rituali dell'antichità e tradizioni popolari umbre" a cura del Professor Mario Polia."Cereali e Legumi. Cibo dell'uomo" a cura del Dottor Leonardo Paoluzzi.Il farro, ritenuto dono di Saturno re dell'età dell'Oro svolse un ruolo importante nella religione romana delle origini così come le fave, legume consacrato al culto dei morti. Entrambi, il farro e le fave, sono ancora presenti in contesti rituali nelle tradizioni popolari umbre. Evento gratuito.Info: 340 418 8488 - 340 345 8209La linea guida di questo incontro - l'ultimo di quattro - è il ciclo "Storie di Persone e di Musei”, che, fino a maggio 2018, il Museo di Villa Giulia a Roma dedica ai musei archeologici del Lazio, dell’Umbria e della Toscana per raccontare la loro esperienza di valorizzazione non tanto dalla prospettiva delle “cose” quanto, piuttosto, da quella delle “persone”, intese sia come operatori museali che come fruitori culturali, in modo tale da far convergere l’attenzione anche sulla dimensione immateriale della nostra eredità culturale e sulle persone che, a vario titolo, “desiderano” identificarsi in tali valori.Il ciclo è finalizzato al perseguimento dello spirito della Convenzione di Faro (2005) sul valore dell’eredità culturale per la società e, al contempo, è ispirato al “decalogo per un museo che racconti storie quotidiane” di Orhan Pamuk, in cui lo scrittore auspica la trasformazione dei musei da luoghi della rappresentazione a luoghi della espressione.
leggi tutto
News
dal 22 Febbraio al 31 Dicembre 2018
Carsulae e il Caos: compleanno al museo
Carsulae e Caos vi fanno la festa e per il vostro giorno speciale vi propongono ... A CARSULAE CONTANTI AFFETTUOSISSIMI AUGURI una passeggiata ludica dentro l'area archeologica racconta i giorni speciali e quelli comuni delle bambine e dei bambini in età romana, poi il laboratorio, liberamente ispirato alla omonima attività di Bruno Munari, confeziona un biglietto di auguri fatto ad arte da appendere come un quadro e da tenere caro anche quando si sarà diventati grandi!età di riferimento: 6>10 anni ENIGMI CON I ROMANI una sfida ad enigmi dentro l’area archeologica rivela i segreti della città romana e conduce dritti al traguardo finaleetà di riferimento: 6>10 anni Ogni attività ha la durata di due ore.Per informazioni, prenotazioni e dettagli sui costi:info@carsulae.it+39 0744 334133+ 39 340 3458209I costi comprendono i materiali, l’uso degli spazi, gli operatori didattici e gli inviti per i partecipanti. Non comprendono cibo e bevande. Il costo e l'organizzazione del rinfresco sono a cura della famiglia della festeggiata e del festeggiato, che avrà a disposizione uno spazio per l’allestimento.AL CAOS _ Museo Civico Archeologico e Museo di Arte Moderna e Contemporanea "Aurelio De Felice" VEDI BENE, GUARDA MEGLIO laboratorio di costruzione e viaggio di esplorazione dentro le sale del museo Quando è un dettaglio a fare la differenza, basta un paio di occhialini super accessoriati per aumentare la percezione delle cose, rendere familiare quello che è insolito e concorrere al titolo di super osservatori dell’anno! età di riferimento: 4>6 anni INVENTACITTÀ laboratorio di creazione di una città immaginaria ‘Padre mi fai un regalo?’ disse un giorno la dea Atena al saggio Zeus. ‘Un regalo?’ ‘Proprio così.’ ‘E cosa vorresti, ragazza mia?’ ‘Voglio una città’ fece lei. ‘Una città tutta per me.’ dal libro I doni degli dei età di riferimento: 4>6 anni C’ERO UNA VOLTA gioco della memoria e laboratorio creativo Una cosa buona che abbiamo mangiato, il nostro primo giocattolo, la filastrocca preferita, un giorno in cui siamo stati felici: le storie custodite dentro il piccolo biberon, esposto in una sala del museo archeologico di Terni, ci insegnano il valore dei ricordi e l’importanza delle persone con cui condividerli. età di riferimento: 7>10 anni UN ANIMALE TUTTO MIO laboratorio creativo con la tecnica della monotipia Il nostro animale preferito oppure quello che ci spaventa di più. Ci sono animali buffi o belve spaventosamente grandi. Esotiche giraffe o pungenti porcospini. Una passeggiata alla scoperta degli amici a quattro zampe che abitano il museo ci condurrà alla creazione di un variopinto bestiario. età di riferimento: 7>10 anni TRE INDIZI FANNO UNA PROVA attività ludica per imparare a formulare una ipotesi e risolvere un giallo Due scheletri, un amuleto tra i pochi effetti personali e un sospetto di morte premeditata: il museo archeologico di Terni si diverte a mischiare le carte e a rovesciare l’ordine della Storia per regalare una seconda vita ai suoi protagonisti e scoprire chi di loro si è macchiato di un delitto di sangue e chi di noi può commetterne uno di inchiostro. età di riferimento: 11>13 anni CACCIA AL SELFIE attività di esplorazione Cosa occorre per festeggiare un compleanno a regola d’arte? Occhi ben attenti anche al più piccolo particolare, un buon fiuto e tablet forniti da noi. Quando tecnologia e arte si incontrano per dare vita a un gioco di osservazione in cui è d’obbligo metterci la faccia. età di riferimento: 11>13 anniOgni laboratorio ha la durata di due ore.Per informazioni, prenotazioni e dettagli sui costi: didattica@indisciplinarte.it0744 285946 340 3458209I costi comprendono i materiali, l’uso degli spazi, gli operatori didattici e gli inviti per i partecipanti. Non comprendono cibo e bevande. Per rinfreschi e/o torte è possibile rivolgersi al FAT, il locale di ristorazione del CAOS _ 349 9359222
dal 05 al 27 Maggio 2018
CAOS Museo Archeologico: mostra fotografica "Capolinea"
CAOS Museo Archeologico Capolinea mostra fotografica collettiva a cura dell'Associazione Culturale SATOR di Narni e del Circolo Fotografico FOTOINCONTRO di Terni ingresso libero la mostra sarà visitabile fino a domenica 27 maggio 2018Info: 340 418 8488 Autori sono 24 fotografi umbri che hanno declinato il tema comune “Capolinea”, proposto dal Dipartimento Cultura della FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) per il 2017.Le opere sono il risultato del lavoro svolto durante i due LAB tematici attivati nella regione, rispettivamente il LAB 021, coordinato da Nadia Cianelli e Vinicio Drappo, e il LAB 022, coordinato da Claudia Ioan e Massimiliano Tuveri.Il tema “Capolinea” si è rivelato nei laboratori immediatamente affascinante e suscettibile di sguardi estremamente diversificati, prestandosi a letture estremamente personali descrittive, concettuali, intimistiche, artistiche e reportagistiche, riflettendo i linguaggi autoriali dei partecipanti, e rappresentando per molti la possibilità di esprimere il proprio potenziale espressivo dandogli forma in un progetto fotografico compiuto, con il sostegno dei coordinatori.Muovendo da una prima interpretazione di carattere denotativo, da un’interpretazione quindi del Capolinea come luogo fisico di arrivo e partenza, l’attenzione si è rivolta presto ad una dimensione più squisitamente connotativa del termine.Metafore, a volte descrittive, a volte poetiche, applicate alla vita, all’interiorità, all’esperienza personale, e quindi rappresentazioni di capolinea assolutamente immateriali, interiori e personali, tradotte dai singoli autori in lavori fotografici in cui di frequente il capolinea evocato era punto di arrivo, traguardo forzato e inevitabile, conclusione, e base di partenza per nuovo inizio; oppure termine di cicli vitali, umani o sociali; o soglie da varcare, confini tra mondi ed esistenze al limite.La mostra è stata esposta dal 12/01 al 04/02/2018 al Museo di Palazzo della Penna di Perugia anche Galleria Nazionale FIAF. Gli autori sono: ALESSIO ALLEGRUCCI / FRANCESCO ANTONELLI / IOLE BOVARI / FABIO CESARINI / ENZO CHIOCCHIA / NADIA CIANELLI / MAURO EMILIANO / ANTONIO ESPOSITO/ LUCA FARANFA / GIORGIO GALLI / DANIELA GIANNANGELI / MANUELA GIOVAGNOLA / CHIARA GIOVAGNOTTI /' CLAUDIA IOAN & MASSIMILIANO TUVERI / VITTORIA MALLIA / MELISSA MASSARA / NICOLA MEACCI / MAURO NORI / MARIA CRISTINA PECCIA / ROBERTO PILERI / UGO PIRONE / PAOLA PULLI / CARLO RICCI / FEDERICA ZUCCHINI Sarà presente alla inaugurazione la delegata provinciale FIAF, Nadia Cianelli.Sono partner dell’organizzazione della mostra l’Associazione Culturale SATOR di Narni ed il Circolo Fotografico FOTOINCONTRO di Terni. Delegato Provinciale FIAFRoberto Pileri _ 339 1461913associazionesator@gmail.com
Centro Visita e Documentazione "U.Ciotti" di Carsulae - Strada di Carsoli, 8 - 05100 Terni
Telefono e Fax: +39 0744 334133 - info@carsulae.it
facebook

Iscrizione alla newsletterCancellazione dalla newsletter