vale: https://www.carsulae.it/libraries2.0/ Carsulae - Parco Archeologico
Chi siamo
Siamo un’associazione temporanea di imprese che mette in rete singole professionalità per gestire i servizi culturali, didattici e turistici dell'area archeologica e del Centro Visita e Documentazione "U.Ciotti" di Carsulae, il Museo Archeologico di Terni, l'Anfiteatro Romano di Terni ed il Paleolab a Terni (Museo delle Raccolte Paleontologiche dell'Umbria).






ACTL Società Cooperativa Sociale
La cooperativa sociale ACTL si costituisce nel 1980. Attualmente è composta da 248 soci lavoratori, 29 soci volontari e 27 soci collaboratori.

I servizi della Coopsociale Actl coprono i seguenti settori; anziani, handicap, psichiatria, minori, tossicodipendenze e alcooldipendenze, cultura, sport, animazione e turismo sociale. Nel settore del turismo sociale, la Cooperativa Sociale ACTL ha avviato, sin dall’anno 1998, una serie di progetti finalizzati alla valorizzazione dei territori del ternano, del narnese, dell’amerino e della bassa Valnerina, promossi in collaborazione con Enti Pubblici.

Da Maggio del 2004 la Cooperativa ACTL fa parte di Terni Musei Associazione Temporanea d’Imprese che gestisce le principali realtà museali del territorio ternano e, dal 1° gennaio 2006, di 165m Marmore Falls, l’Associazione Temporanea d’imprese che gestisce i servizi turistici della Cascata delle Marmore (Terni).

La Cooperativa Sociale Actl è certificata UNI EN ISO 9001:2000 e SA 8000.

www.cooperativasocialeactl.it
Via Aleardi, 4 - 05100 Terni (Tr)
Telephone 0744 420106 - Fax 0744 402376
E-mail:
info @ cooperativasocialeactl.it




ALIS Società Cooperativa Sociale

La Cooperativa Sociale ALIS si è costituita nel 1993 ( ai sensi della legge 381 del 1991) con lo scopo di perseguire l’interesse generale della comunità alla promozione umana e all’integrazione sociale dei cittadini attraverso lo svolgimento di attività e servizi finalizzate all’inserimento lavorativo di persone svantaggiate. I settori di attività della Società sono: servizi di pulizia sociale ed industriale; servizi di manutenzione edile; servizi di accompagnamento turistico ed escursionistico e di biglietteria; servizi di manutenzione del verde pubblico e privato.

ALIS svolge lavori e servizi nei confronti di enti pubblici e privati, tra i quali: Comune di Terni, Comune di Arrone, Provincia di Terni, ASM, Consorzio di Bonifica Tevere – Nera.

La Società ha inoltre presentato e gestito diversi progetti finalizzati all’inserimento lavorativo di persone svantaggiate (progetti di formazione professionale, progetti di reinserimento lavorativo, progetti LSU e LPU).

La Cooperativa Sociale Alis è certificata UNI EN ISO 9001:2000 e SA 8000.

www.coopsocialealis.it

See and contacts
Via Aleardi, 4-05100 Terni (Tr)
Telephone 0744 420106
- Fax 0744 402376
E-mail: info@coopsocialealis.it




Indisciplinarte
www.indisciplinarte.it
Via Botticelli, 4 Terni (Tr)
Phone 0744 1921509
E-mail: info@indisciplinarte.it



Civita Cultura
www.civita.it
Piazza Venezia, 11

00187 Roma
Tel: 066920501
Fax: 0669920563
E-mail: incontra@civita.it





News
dal 15 Settembre al 14 Ottobre 2018
CAOS Museo Archeologico: Karpüseeler - Vivavoce
CAOS Museo ArcheologicoKarpüseeler - VivavoceAntologia minima di opere scelte.1978_2018.Cura: Aldo IoriIdeazione e coordinamento: Franco ProfiliCollaborazione al Progetto: Comune di Terni – Direzione Servizi Culturali e Servizi MusealiGestione Servizi Museali della città di Terni - Civita, Indisciplinarte, Coopsociale ACTL e Coopsociale ALISla mostra sarà visitabile fino a domenica 14 ottobre 2018giorni e orari di visita: dal martedì alla domenica, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 20.00lunedì chiuso ingresso liberoInfo:340 418 8488museoarcheologicoterni@gmail.com La mostra di Karpüseeler - Vivavoce, a cura di Aldo Iori, è allestita presso gli spazi del Museo Archeologico all'interno del complesso Caos, Centro Arti Opificio Siri di Terni e propone una minima antologia di importanti opere esposte in occasione del quarantennale della sua attività artistica. Il Museo Archeologico accoglie, tra i suoi preziosi reperti antichi, una quindicina di opere che vengono collocate nel rispetto del luogo e del percorso espositivo. Una lunga tradizione, italiana e non solo, oramai accompagna questo tipo di eventi in cui l'arte contemporanea crea un ideale ponte con il passato, non tanto per dimostrare affinità linguistiche o a volte discutibili assonanze, ma per segnare l'attualità dei luoghi culturali in cui ritrovare le proprie radici e per ribadire l'eterna contemporaneità di tutta l'arte. Karpüseeler ha da sempre rivolto la sua attenzione alla definizione dell’opera come concreto confine tra differenti ambiti della speculazione del pensiero contemporaneo. Interessato fin dal suo esordio del 1978 alle logiche cibernetiche, le sue opere varcano il confine disciplinare della scultura per dare concretezza a elaborazioni nelle quali sia la forma tende all’assoluto sia l’opera intera instaura con l’osservatore un inedito rapporto spazio-temporale. La rassegna si apre con l'inedita opera "VIVAVOCE" (2018), che fornisce il titolo alla mostra, e che da subito pone l’osservatore nello spazio pluridimensionale dell’opera, quasi a chiedergli ascolto o proponendogli un luogo ideale della riflessione. La parola con la sua vocalità fornisce, come in "Nazywam" (2012), la base scientifica e ideativa per la definizione della forma lignea; altre volte si coniuga con linguaggi tecnici, come il barcode presente in opere come "L.E.G.N.O." (1990) o "U.O.V.O." (2004) o l'artista utilizza la suggestione di calembour linguistici come "In/equi/vocare" (1987-2003), opera emblematica in cui il cavallo degli scacchi diviene mostro terribile di un inconscio che forza il pensiero razionale, o ancora in "Varano di Komòdo" (1987). Altre opere come "Verso infinito"(1995), "Piccola Voce" (2016), "Silenzio bianco" (2006) e "Coro" (2007) posseggono invece una forte e assoluta presenza che, come in Canova, Brancusi o Spalletti, travalica l’aspetto formale e l'opera ritrova una propria forte dimensione intellettuale. Al finissage del 14 ottobre verrà presentato un catalogo, con testi di Aldo Iori e Francesco Santaniello e con immagini delle opere in mostra e apparati biobibliografici. Karpüseeler (1955). Dopo essersi diplomato con Nuvolo all’Accademia di Belle Arti di Perugia, si dedica all’attività artistica realizzando opere, come i “Quadri logici”, che danno forma a problematiche di derivazione concettuale. Dagli anni ottanta la sua ricerca si rivolge alla grande tradizione astratta contemporanea elaborando un personale linguaggio. Vincitore di premi internazionali di scultura, le sue opere sono presenti in numerose collezioni. Tra le mostre personali si ricordano quelle presso Galleria Centro L’Isola (Capri, 1988), Galleria Belvedere (Milano, 1991, 1993 e 2001), Galleria Alfonso Artiaco Napoli, 1992), Luigi Franco Arte Contemporanea (Torino, 1997), Galleria Artiscope II (Bruxelles, 1998), Vierteetage (Berlino, 2000), Spaziodinamico (Pisa, 2006) e Tangram (Perugia, 2016). Tra le rassegne internazionali si ricordano "Isole del disordine"(Cortona, 1994), "Percorsi" (Cerrina, To, 1997), "Oro" (Bruxelles, 1996), "Amici miei" (Bruxelles,1999), "Futurama, arte in Italia" (Prato, 2000), "XII Biennale Internazionale di Scultura" (Carrara, 2006), "Terra di Maestri", (Spello, 2007), "XV Quadriennale d’Arte" (Roma, 2008), "Fighters and Survivors" (Roma 2012), "Ricognizione" (Foligno, 2014), "Opere della Collezione Camusac" (Cassino, 2015), "Opera Prima" (Amelia, Tr, 2016). Vive e lavora in Umbria.
30 Settembre 2018
Carsulae: SONUS, evento rimandato
Gentili visitatrici, gentili visitatori,Vi comunichiamo che, per ragioni organizzative, l'evento "SONUS, la ricerca delle antiche frequenze vibrazionali" a cura di Carla Marchettini - Rave Meditation, in calendario, a Carsulae, domenica 30 settembre 2018, è stato rimandato a data da definirsi. Info:0744 334133info@carsulae.itla foto di Carsulae è di Alessandro Manciucca
Centro Visita e Documentazione "U.Ciotti" di Carsulae - Strada di Carsoli, 8 - 05100 Terni
Telefono e Fax: +39 0744 334133 - info@carsulae.it
facebook

Iscrizione alla newsletterCancellazione dalla newsletter