diSEGNI incisi
dal 27 Maggio al 25 Giugno 2017

diSEGNI incisi

sabato 27 maggio 2017 _ ore 17.00
CAOS Museo Archeologico
diSEGNI incisi: mostra di Massimo Zavoli
la mostra sarà visitabile fino a domenica 25 giugno 2017
ingresso libero
ogni sabato, domenica 18 e domenica 25 giugno, alle ore 17.15, visita guidata gratuita a cura dell'artista

Giorni e orari di visita della mostra:
dal martedì alla domenica _ 10.00 - 13.00 / 17.00 - 20.00

Info:
340 4188488
museoarcheologicoterni@gmail.com


Massimo Zavoli
Nato a Terni nel 1960, è docente presso il Liceo Artistico di Terni, dopo aver insegnato all’Istituto d’Arte di Orvieto e all’Accademia di Belle Arti di Viterbo. Le sue arti sono: incisione calcografica, pittura, decorazione, doratura, ebanisteria, tarsia, intaglio/scultura del legno e di argilla. Durante la sua formazione ha incontrato quattro Maestri: V. Cecchi, L. Capetti, A. De Felice e non per ultimo R. Bellucci, dal quale ha appreso l’arte calcografica utilizzando il torchio di De Felice donatogli dagli eredi nel 2009. Ha realizzato acqueforti che ha esposto in mostre personali e collettive importanti in Italia, come all’Officina delle Zattere lungo il percorso della “Biennale di Venezia 2015”, ad “Arte Padova 2015”, “Arte Genova 2017”, a Roma nella Sala del refettorio della “Camera dei Deputati” ed altre località, mentre all’estero espone a Londra, Bruxelles, Davos (Svizzera) e Montecarlo “ARTMONACO 2016” e New York. Le sue opere calcografiche sono state assegnate anche in diverse pregevoli occasioni di premi e riconoscimenti. Una sua grafica in acquaforte, riguardante la sua città dal titolo “Terni – 11 agosto 1943”, è stata utilizzata come locandina pubblicitaria ed è stata scelta dalle Poste Italiane per un “Annullo Postale Filatelico” nel 2015. Sempre nell’ambito della Filatelia, le Poste Italiane hanno emesso nel 2016 una Cartolina Postale utilizzando il disegno in acquaforte dell’opera “Giovane Europa”, creata per premi alla Camera dei Deputati. Tra le sue arti c’è anche la pubblicazione di un libro dal titolo “Acqueforti – La mano è la finestra della mente” in occasione della mostra al Centro di Paleontologia della “Foresta Fossile” di Dunarobba (TR), nell’ambito delle Giornate Europee del Patrimonio 2013, patrocinata dal Comune di Avigliano Umbro, dalla Regione dell’Umbria, dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Umbria. Ha ricevuto nel 2016 il riconoscimento come “Formatore Accademico” dell’Accademia Universitaria di studi Giuridici Europei (A.U.G.E.), presso la Camera dei Deputati. Per attività svolte in favore dell’Arte e della Cultura, riceve il “Premio Internazionale Spoleto Festival Art” nel 2014, 2015 e 2016. Alcune opere in acquaforte/acquatinta sono depositate nell'Archivio di Stato di Terni.












L\'INVITO ALL\'EVENTO
News
25 Novembre 2017
Paleolab: Acchiappadinosauri
sabato 25 novembre 2017 _ ore 16.30Paleolab Museo delle Raccolte Paleontologiche dell'Umbria MeridionaleAcchiappadinosauriattività ludica e merenda per bambine e bambini 4-10 annicosto _ euro 3.00 a partecipanteInfo:paleolabterni@gmail.com0744 334133 3404188488
25 Novembre 2017
Passeggiata antiviolenza
sabato 25 novembre 2017 Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne Passeggiata antiviolenza mettiamo in moto l’orgoglio di essere donne due donne, normali e straordinarie, ci guideranno nel nostro itinerario appuntamento ore 10.30 nella chiostrina di bct - biblioteca comunale terni prima tappa: La Siviera Officina Sociale, via Carrara 2 Siamo fatte a nido d'ape Laura Cipollone, funzionaria della Regione Umbria ha lavorato con impegno e dedizione a favore dei diritti dell'infanzia e delle donne. A lei è stata dedicata la Biblioteca delle Donne e la sala riunioni de La Siviera, l'ex carcere che è stato trasformato in luogo di socialità e di partecipazione. Di lei ci parla Sonia Berrettini, vicepresidente Centro pari opportunità della Regione Umbria. seconda tappa: L'arcobaleno delle stoffe ... e non solo, via Garibaldi 96 Noi attacchiamo bottone Angela Zucconi nasce a Terni proprio in via Garibaldi, ma il suo percorso da intellettuale e donna impegnata nel sociale lo compie, nel dopoguerra, accanto a personaggi come Natalia Ginzburg e Adriano Olivetti. Di lei ci parla la nipote, storica e bibliotecaria, Antonietta Angelica Zucconi, in uno spazio storicamente femminile che si sta rinnovando "al femminile". terza tappa: bct - biblioteca comunale terni, caffè letterario Nome per Nome Un momento ancora, per riaffermare l'identità delle donne ternane vittime di femminicidio pronunciando i loro nomi, leggendo pagine che desideriamo condividere, ascoltando un po' di musica. Potremo anche sostenere il difficile e quotidiano lavoro del Centro antiviolenza Libere Tutte di Terni, acquistare foto d'autore, rispondendo con la bellezza alla brutalità. evento a cura di bct - biblioteca comunale terni in collaborazione con il Sistema Museale bct - biblioteca comunale terni e Sistema Museale aderiscono alla campagna Posto OccupatoInfo:340 3458209
Centro Visita e Documentazione "U.Ciotti" di Carsulae - Strada di Carsoli, 8 - 05100 Terni
Telefono e Fax: +39 0744 334133 - info@carsulae.it
facebook

Iscrizione alla newsletterCancellazione dalla newsletter